Attualità

A nima - Mozart per Gioco

19.6.2014 | Giorgio Mancini
Feature image
Nel luglio 2012, Giorgio Mancini ha creato i primi passi di “A nima” nel giardino della Villa Vauban a Lussemburgo, continuandola nel cortile interno di Palazzo Strozzi a Firenze. "A nima" torna nella sua versione integrale a Lussemburgo il 19 e 20 giugno 2014 alle ore 20:00 al Teatro di Esch-sur-Alzette, in collaborazione con l’Orchestre de Chambre du Luxembourg diretto da David Reiland.

A proposito di

Giorgio Mancini

Direttore e coreografo del GM Ballet
Giorgio Mancini
Al termine di una brillante carriera, come ballerino del Balletto del XX secolo e del Béjart Ballet Lausanne, Giorgio Mancini viene nominato alla direzione del balletto del Grand Théâtre de Genève all'età di 31 anni, dopo avervi danzato per diverse stagioni. Nove anni dopo, è direttore della compagnia di danza MaggioDanza a Firenze fino al 2007 e si dedica in seguito alla coreografia come free-lance per circa 3 anni. Giorgio Mancini ha adesso fondato la sua propria compagnia di danza il GM Ballet per portare la danza in luoghi di particolare suggestione e per farla scoprire ad un pubblico sempre più ampio.

Mozart per gioco

Creato per MaggioDanza

2006 | Giorgio Mancini

Follia di note, di movimenti, di giochi

Leggi tutto

Mozart per gioco
Il balletto "Mozart per gioco" é stato coreografato da Giorgio Mancini in occasione del 250o anniversario della nascita di Mozart. L'originalità di questa creazione sta nella fusione tra il lingua...

In-Contro

Grand Théâtre de Genève

1991 | Giorgio Mancini

In-Contro,o più semplicemente l'incontro tra due generi.

Leggi tutto

In-Contro
In-Contro é la prima coreografia che Giorgio Mancini ha creato per Isabella Padovani e se stesso quando era ballerino al balletto del Grand Théâtre de Genève.Questo balletto fu in seguito ripreso dal Conserv...

Words no longer heard

Grand Théâtre de Genève

2002 | Giorgio Mancini

« … pace tra gli uomini, calma sul mare, il cessare dei venti, un letto ed un sonno dell'ansia. » Pl

Leggi tutto

Words no longer heard
Creato per il balletto del Grand Théâtre de Genève nel 2002, il balletto « Words no longer heard » é un balletto ispirato alla teoria delle due metá, di cui parla Platone nel suo "Simposio", su una dramaturg...